contatti
 
L'Etiopia è un Paese ricco di cultura, fascino, storia e genti; non mancano nemmeno gli animali selvatici (sebbene non ci siano più i grandi mammiferi). Il viaggiatore che si trova a camminare sulle strade dell'Etiopia può rimanere affascinato dal verde lussureggiante delle foreste, dalla vastità della savana, dalle rupi scoscese della rift valley o dalle acque impetuose del Nilo. Si trova ad ascoltare mille voci, mille lingue; può osservare volti diversi e ritrovarsi in ciascuno di essi.

Su queste terre hanno mosso i primi passi i nostri antenati. E lo si sente percorrendo le rosse strade polverose.

Ho creato queste pagine con l'intento d'incoraggiare qualcuno assetato di conoscenza a dissetarsi in questo strano, enorme Paese. Ho raccontato qui ciò che ho imparato nel mio viaggio, da alcuni Etiopi d'Etiopia e da alcuni altri che ora vivono in Italia a Milano.

Nel caso doveste decidervi, contattatemi pure per avere informazioni su come organizzare un viaggio.

Per mantenere il sito online e coprire i costi di hosting ho attivato un pop under automatico. Scusate il piccolo inconveniente. Nel caso trovassi uno sponsor migliore provvederò subito a rimuovere il pop under.

05/02/2005 - Ho inserito alcuni collegamenti alle pubblicità di Google per riuscire a finanziare il mantenimento del sito. I popunder di Okspot compariranno invece come sempre in altre pagine del sito. Come detto sopra, Nel caso trovassi uno sponsor migliore provvederò subito a rimuovere il pop under.

23/12/2004 - www.ethiopia.it è da oggi citato nelle pagine di .

22/10/2004 - Ho aggiunto alcune immagini sulle prime tappe dell'itinerarioPresto metterò in linea anche altre illustrazioni.

13/11/2004 - Ho terminato di inserire le immagini sulle tappe dell'itinerario.

09/06/2005 - Ho aggiunto alcune info sugli ultimi gravi eventi nella sezione storia. Le manifestazioni di piazza di questi giorni sono infatti state represse nel sangue con un bilancio di oltre 20 studenti morti e 320 feriti.

10/06/2005 - La situazione ad Addis Abeba è sempre più grave. I negozi sono chiusi. La Polizia Federale presidia le strade e la gente è chiusa in casa per la paura.

   mappa sito

Copyright © 2000-2014 ethiopia.it - best viewed [at least] @ 1024x768 with Mozilla Firefox - privacy