Oggi in Etiopia è il giorno: 17 Hedar 2006
Oggi in Europa è il giorno: 26-11-2014
 contatti
 
Vaccinazioni e precauzioni sanitarie
Clima
Caldenario e ora etiopi
Lingua
Cambio valuta
Link

La lingua

In Etiopia si parlano numerose lingue differenti. Non si tratta, come verrebbe da pensare ad un primo esame, di dialetti, ma di vere e proprie lingue con sitassi, termini e pronuncia differenti.
Per questo motivo i telegiornali e i radiogiornali sono ad esempio trasmessi ad orari differenti nelle tre lingue principali: Amarico, Tigrino e Oromo.
Nel sud dell'Etiopia i popoli tribali parlano ognuno una sua lingua (Hamer, Konso, Borana, etc.). Nell'ovest ci sono i Surma con il loro linguaggio e anche i Dancali ne hanno uno proprio.
La necessità di comprendersi ha portato l'Etnia "dominante" (anche se non sempre maggioritaria) a imporre anche con metodi non sempre pacifici una lingua comune.
Nelle scuole e negli uffici pubblici, nell'esercito e negli ospedali si parla così l'Amarico.
Le lingue appartengono ai gruppi semitico, cuscitico e nilotico.
Semitiche sono le tre lingue principali: il Gheez (lingua classica ora estinta, un po' come il Latino per noi), l'Amarico, il Tigrè, il Tigrino, l'Harari, il Guraghe, il Gafat, etc.
L'Amarico è basato sullo sviluppo delle radici trilettere, verbali, da cui derivano sostantivi, aggettivi, etc. Possiede un alfabeto sillabico di oltre 260 segni, diviso in sette ordini a seconda della coloritura vocalica.
Pure semitico è l'Arabo che è parlato in alcune regioni orientali e conosciuto da molti mussulmani; inoltre a causa delle guerre sono molti i profughi somali (di lingua araba) arrivati in Etiopia in questi ultimi anni; se, come sembra gli U.S.A. attaccheranno nuovamente militarmente Sudan e Somalia, di arabi ve ne saranno anche di più.
Al gruppo cuscitico appartengono il Begia, il Saho, l'Agau, il Dancalo, il Somalo, il Galla e il Sidamo.
Al gruppo nilotico appartengono infine il Cunama e il Baria.
 


Piccolo glossario

Italiano Amarico Oromo
buongiorno (ad un uomo) Indemnadderk Akkambultè
buongiorno (ad una donna) Indemnaddersh Akkambultè
buongiorno (a più persone) Indemnadderaciù Akkambultanì
buongiorno (formale) Indemnadderaciù  
buonasera (ad un uomo) Indemnameshech  
buonasera (ad una donna) Indemnameshesh  
buonasera (a più persone) Indemnamesaciù  
buonanotte (ad un uomo) Dehnà der  
buonanotte (ad una donna) Dehnà derì  
buonanotte (a più persone) Dehnà derù  
Salve Tenà istellign